Penne alla Duchessa   Leave a comment

Comunemente nota (nella mia famiglia) come “la Duchessa” e basta, è una pasta ormai mitica. Credo sia un’invenzione della mia Tata, una santa donna di Milano che definire una balia è a tutt’oggi riduttivo. Sono molto gelosa di questa ricetta perchè è quasi un cimelio di famiglia e anche perchè mi sembrava che non venisse mai buona come l’originale. Ma alla fine l’ho spuntata. Per la mia Tata è diventata quasi un’arma di ricatto 😉 , della serie: “Se vieni a trovarmi, ti faccio la Duchessa”. E mica le si può dire di no…

Ingredienti – per 4 persone

250 g di penne rigate
150 g di fondo di prosciutto (la parte finale della coscia, in sostanza)
300 g di macinato di vitello
200 ml di besciamella
Un dado
Burro, vino bianco, parmigiano e pepe a piacere

Preparazione

Tagliare a cubetti il prosciutto crudo.

Sgranare bene il macinato di manzo.

In una pentola antiaderente, sciogliere poco burro (non più di 10 g). Quando è ben fuso (non fatelo scurire), aggiungere il prosciutto.

Lasciatelo rosolare ben bene a fuoco basso. Per darvi un’idea di quando sarà pronto, dovrà passare da così…

… a così.

A questo punto, io scolo sempre un po’ del grasso che il prosciutto rilascia, ma questa volta ho trovato un pezzo di fondo piuttosto magro, per cui ho sorvolato. Aggiungete quindi il macinato.

Quando il grado di cottura sarà uniforme…

… sfumare con del vino bianco secco.

Aggiungere un dado da cucina senza aspettare che evapori il vino (io ho usato un dado vegetale e probabilmente sarei meritevole di una frustata perchè la ricetta prevede il dado classico, ma in casa avevo solo quello…).

Lasciare cuocere a fuoco lento, ma che dico lento?! Di più, piano piano piano per circa 20 minuti (il tempo che ci vuole per far bollire l’acqua e per cuocere la pasta). Quando le penne sono pronte, scolarle e passarle nella pentola del sugo. Aggiungere la besciamella.

Mescolare a lungo per amalgamare bene tutti gli ingredienti. Se il sugo è stato preparato sul momento non occorre mescolare con il fuoco acceso. Se lo preparate in precedenza, ricordarsi di togliere la pasta un minuto prima del tempo indicato sulla confezione per non farla scuocere.

E come sempre, buon appetito!

Annunci

Pubblicato maggio 18, 2008 da irishfairy in Primi Piatti, Ricette di Famiglia

Taggato con , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: