Fajitas di pollo   Leave a comment

Sono un’amante folle della cucina italiana, ma devo ammettere che a volte scopro delle ricette straniere che mi incuriosiscono… questa è una di quelle. Le fajitas sono un piatto tipico messicano e ci sono diversi modi per “riempirle”, ma siccome a me piacciono i sapori mediterranei, ecco la mia personalissima versione delle fajitas di pollo.

Ingredienti per due persone

50 g di scalogno
Una carota
150 g di pollo a testa
400 g di polpa di pomodoro
70 g di olive verdi snocciolate (un sacchettino, praticamente 😉 )
Una manciata di capperi
Vino bianco, olio, sale, peperoncino e basilico
Quattro tortillas già pronte
Facoltativo: timo

Preparazione

Tagliare il pollo a striscioline. Per risparmiare tempo e fatica, ho comprato il petto di pollo già a fette, permette di accorciare un po’ questo passaggio. E’ molto importante la forma con cui si taglia la carne, anche nel caso in cui si usi del manzo, per esempio: la peculiarità di questo piatto dipende proprio da questo!

Tagliare lo salogno, la carota a striscioline abbastanza sottili e le olive a rondelle.

Mettere l’olio nel wok caldo, o in una qualsiasi altra pentola ben capiente e far soffriggere lo scalogno e la carota, avendo cura di mescolare bene in modo da amalgamare bene le verdure con l’olio.

Quando lo scalogno inizia a diventare trasparente, buttare il pollo, farlo rosolare da tutti i lati mescolando accuratamente, quindi sfumare con mezzo mestolo di vino bianco.

Lasciar cuocere qualche minuto per far evaporare l’alcool del vino e successivamente aggiungere la polpa di pomodoro.

Aggiungere quindi le olive e i capperi (che nella foto non si vedono ma li ho messi, giuro!).

Far cuocere per 10 minuti circa e aggiustare di sale, spolverizzare con timo e basilico e aggiungere il peperoncino: essendo una ricetta di chiara ispirazione messicana, credo si possa anche abbondare, a seconda dei gusti.

Lascia cuocere fino a quando non sarà evaporata tutta l’acqua. In questo modo il sugo diventerà cremoso, perfetto per riempire le tortillas. Che sono strutturalmente simili a piadine molto sottili, ma diversissime di gusto. E prendono il nome di fajitas quando vengono arrotolate attorno al ripieno. Ci sono 3 o 4 ditte che le distribuiscono anche in Italia e si trovano più o meno in tutti i supermercati. Si scaldano su una piastra o in una padella antiaderente.

Riempire la tortilla, arrotolarla e trasformarla in una fajitas 😉 .

iQue aproveche!

Annunci

Pubblicato giugno 1, 2008 da irishfairy in Ricette Internazionali, Secondi Piatti

Taggato con ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: