Rotolini alla crema di formaggio   2 comments

Ingredienti – per ogni rotolino, calcolatene almeno 4 a testa perchè sono piccolini

Una fetta di carpaccio di vitellone
Mezza fetta di mortadella
Mezza sottiletta
Olio extravergine, latte qb, un cucchiaino di maizena, noce moscata

Preparazione

Prendete la vostra fetta di carpaccio. Dico carpaccio per darvi un’idea dello spessore che deve avere la fettina che usate: praticamente trasparente 🙂 .

Ricoprirla con la mezza fetta di mortadella.

Aggiungere la mezza sottiletta. So che sembra la ricetta per un pranzo da gnomi, mezzo di qua e mezzo di là, ma la cosa carina di questo secondo è proprio questa, la dimensione lillipuziana.

Ora fare un bel fagottino, arrotolando la carne ai bordi prima e poi su se stessa. Chiudere il tutto con uno stuzzicadenti. Dalla foto, conoscendo le dimensioni di uno stuzzicadenti, potete rendervi conto di quanto sono piccoli e carini 🙂 .

 

Preparatene un numero sufficiente a sfamare tutte le persone che dovete mettere a tavola. Quindi scaldare l’olio in una padella di dimensioni adeguate. Aggiungere i rotolini e farli rosolare.

Voltateli spesso per non farli attaccare. Mentre si cuoceranno, non preoccupatevi minimamente del formaggio che uscirà dai vostri rotolini.

E’ il bello della ricetta. Lasciateli cuocere a fuoco basso, in modo che tutto il formaggio possa fondersi per bene.

Dopo una decina di minuti la carne sarà cotta più che a sufficienza. Togliete i rotolini dalla pentola, ma cercate di mantenerli al caldo (è sufficiente coprirli con un piatto, la prossima fase è velocissima da fare!).

Aggiungete un cucchiaino di maizena al fondo di cottura e mescolate con una frusta, aggiungendo un filo di latte se dovesse sembrarvi troppo denso. Spolverizzate con abbondante noce moscata grattugiata al momento.

Versare la salsa così ottenuta sui rotolini e servire subito.

Tanto per darvi una rassicurazione… anche se il formaggio esce, il rotolino dentro rimane ben compatto.

Perdonate il campo di battaglia finale, ma erano già stati tutti scafanati ad una velocità record… una precisazione: perchè non fare un fondo di formaggio senza fare tante storie? Semplice, rimarrebbero due sapori troppo scomposti, il formaggio da una parte e la carne dall’altra. Così invece cuoce tutto insieme e i sapori si amalgamano che è una meraviglia. Provate. Poi mi direte se sbaglio 😉 .

Annunci

Pubblicato giugno 26, 2008 da irishfairy in Secondi Piatti

Taggato con , ,

2 risposte a “Rotolini alla crema di formaggio

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. mamma mia, a momenti mi avvento sullo schermo.

  2. Da far venire l’acquolina in bocca !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: