Archivio per agosto 2008

Crema di melanzane   4 comments

Sottotitolo: le melanzane sono la mia seconda verdura preferita (la prima sono le zucchine).

Ingredienti

300 g di melanzane
3 cucchiaini di maionese
Maggiorana
Sale & pepe

Preparazione

Da preparare abbastanza in anticipo perchè necessita di un po’ di riposo in frigo.

Far bollire le melanzane in abbondante acqua non salata, dopo averle lavate e spuntate.

Quando saranno diminuite di volume di circa la metà, scolarle e farle raffreddare.

Con un coltello a lama larga, tritarle fino a ridurle in crema e trasferire il tutto in un colino. Lasciar riposare per circa mezz’ora (un’ora è comunque meglio).

Versare la crema di melanzane in una ciotola e aggiungere la maionese, il sale e il pepe.

Mescolare accuratamente e spolverare abbondantemente con maggiorana (anche essiccata, se fresca non la si trova).

Lasciar riposare in frigo per circa due ore. Servire su crostini, pesce, o con formaggi.

Esiste una versione di questa crema, diciamo… la versione originale, ricetta di Cristina della Romania, che prevede l’aggiunta di cipolle rosse in quantità pari al peso delle melanzane. Versione che il moroso affamato apprezza di più, ma a me piace in entrambi i modi. Riguardo alla maggiorana… è una bella varietà di origano che consiglio vivamente a tutte le persone che, come me, non possono mangiare l’origano comune.

Buon appetito!

Annunci

Coniglio alla ligure   Leave a comment

Si ricomincia.
Mi sono goduta tantissimo queste vacanze, passate al mare a macerare al sole e a mangiare tanto pesce 🙂 .
Oggi baro, ma sono rientrata ieri sera e oggi era il primo giorno di lavoro, per cui vi posto l’ultima ricetta pre-ferie.

Ingredienti – per un moroso affamato

2 cosce di coniglio
3 scalogni
Una manciata di olive nere, meglio se Taggiasche (la quantità va a gusto…)
Maggiorana e timo
Vino bianco
Olio, sale, pepe

Preparazione

Dividete le cosce di coniglio in due pezzi, lavatele e asciugatele per bene.

Fate scaldare l’olio in una pentola e aggiungete lo scalogno ben tritato, facendolo appassire con un un cucchiaio di vino bianco se dovesse scaldarsi troppo. Aggiungete il coniglio e alzate la fiamma.

Fate rosolare il coniglio, girandolo e quando avrà assunto una colorazione uniforme…

… sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco.

Fate cuocere a fuoco lento per circa mezz’ora (di più se avete dei pezzi di carne abbastanza grossi) e aggiungere abbondante timo e maggiorana (io ho usato quelli secchi) e le olive.

Fate cuocere per altri 10 minuti, a fuoco più vivace se il fondo di cottura dovesse risultare troppo liquido.

Servire subito al moroso affamato 🙂 .

Come si stava bene al mare……

Pubblicato agosto 25, 2008 da irishfairy in Ricette Regionali, Secondi Piatti

Taggato con ,