Lo zuccotto di Natale   9 comments

Questo dolce è l’incubo e la condanna di ogni festa comandata a casa del mio moroso.

Ingredienti

200 g di torrone alle nocciole
200 g di cioccolato fondente
100 g di mandorle pelate
100 g di macedonia candita
200 g di pan di spagna (preparato un paio di giorni prima)
1/2 l di panna
2 cucchiai di cacao in polvere
2 cucchiai di zucchero a velo
Rum scuro
Alchermes

Preparazione

Il consiglio è quello di non frullare nulla, altrimenti viene un pastone senza senso… prendetevi un bel coltellaccio, un pomeriggio di ferie e via… Sbriciolare il torrone in piccoli pezzi.

Spezzettare il cioccolato.

Mescolate torrone e cioccolato fino ad ottenere un mix ben omogeneo.

Tostare le mandorle per qualche minuto in un pentolino antiaderente.

Frantumate le mandorle e unitele al composto di cioccolato e torrone.

Aggiungete i canditi.

Montare la panna ben densa e unirla al mix preparato.

Dividete il composto in due ciotole. Nella prima metà aggiungete i due cucchiai di cacao e amalgamate.

Nella seconda metà aggiungete lo zucchero a velo e amalgamate.

Preparate una bagna fatta unendo il rum e l’alchermes. Dosatevi secondo i vostri gusti, potete allungare la bagna con acqua e zucchero, acqua ai fiori d’arancio… 

Tagliate il pan di spagna a fette alte un cm.

Bagnate con un cucchiaio di bagna la forma che volete usare per preparare lo zuccotto.

Passate il pan di spagna nella bagna per pochi secondi… non deve essere troppo bagnato.

 Disponete il pan di spagna lungo le pareti della formina.

Procedete finchè non sarà coperta tutta la forma. Aggiungete i due composti e continuate fino ad esaurimento.

Chiudete la forma con il pan di spagna.

Mettete in freezer per mezza giornata almeno, lasciando a temperatura ambiente almeno un’ora o due prima di servirlo.

 La versione finale è molto più rossa e molto più chiusa perchè è la versione personale del mio moroso, estremamente alcolica… voi tenetevi più leggeri 😉

Annunci

Pubblicato dicembre 27, 2008 da irishfairy in Dolci, Ricette di Famiglia

Taggato con , , , , ,

9 risposte a “Lo zuccotto di Natale

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. decisamente ricco per non dire una bomba questo zucotto…buono !

  2. wow che meraviglia!!questo lo faccio sicuramente:-)baci imma

  3. Bè… una condanna così… mi piacerebbe proprio, brava!

  4. Ciao Alice,
    hai visto? ad Imma sono arrivati i nostri pacchi!!! ma il mio ancora non è arrivato in Romagna … dal momento che li ho inviati lo stesso giorno, comincio a sospettare … tu che ne pensi?
    questo zuccotto è spettacolare … ah gli spaghetti con le canocchie hanno conquistato tutti la vigilia di Natale … un sapore unico … dovevi vederli … c’era chi non ne sapeva l’esistenza ma … afine piatto non ha esistato a prenderla in mano per succhiarne tutto il sapore hi hi hi … grazie dei suggerimenti cara!
    un abbraccio e un buon anno in salute e serenità con i tuoi cari!
    dida
    p.s.
    fammi sapere del pacco che, nel caso, vado in posta ad esporre lamentela, ok?

  5. Ciao Alice…. ho pubbliato l’interista. E’ tutta tua a questo link:
    http://ildiariodinonnapapera.blogspot.com/2008/12/lintervista-doppia-di-lidia-alice.html

    Panna

  6. Ciao Alice,
    io sono Antonella, una delle cuochine, amiche di Lidia, è un piacere conoscerti e spero che anche tu ogni tanto verrai a trovarci, ci farà piacere.
    Questo tuo zuccotto è spettacolare….già mio marito lo ha adocchiato, visto che è lui appassionato di zuccotti vari e devo dire con sincerità che li sa anche preparare!!!!!!
    Un grande abbraccio e un augurio per un 2009 spettacolare e pieno di…soldi, salute, serenità per te e tutti i tuoi cari
    A presto
    Antonella

  7. Anch’io preparo uno zuccotto quasi identico!
    Sostituisco i canditi con gocce di cioccolato bianco e le due creme le divido orizzontalmente con uno strato di pan di spagna, così ogni fetta si presenta con entrambi i colori.
    A casa mia però lo riteniamo un dono del cielo, insomma….una benedizione!

    Ciao, buona serata

    Fabiana

    • Anche il mio moroso la ritiene una benedizione… la condanna è per chi lo deve fare!! Proverò con la variante di cioccolato bianco, che mi piace molto…

  8. Ciao carissima, che meraviglia il tuo zuccotto e come sempre spiegato benissimo!!
    Ti auguro un felicissimo 2009.
    Bacioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: