Il Danubio Salato   17 comments

Per ore, domenica sera, ci siamo interrogati sull’origine di questo nome buffo… poi l’abbiamo assaggiato e devo dire che non ce n’è fregato più nulla ^_^. Per la ricetta, grazie a Imma di Dolci a go go. Tra tante alternative trovate in giro nei blog, la sua mi è sembrata decisamente la migliore (e non ci sbagliavamo…). Seguite le dosi alla precisione, sono davvero perfette.

Ingredienti

400 g di farina manitoba (tipo la Farina d’America Spadoni) + un po’ di farina normale per la lavorazione
1 cubetto da 25 g di lievito di birra fresco
35 g di olio di oliva extravergine (usate un olio neutro, leggero)
180 g di latte + 2 cucchiai
20 g di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo per decorazione
200 g di prosciutto cotto
1 cucchiaino di sale + q.b. per la superficie
200 g di asiago (o altro formaggio scioglievole 🙂 )

Preparazione

Sciogliete il lievito nel latte a temperatura ambiente. Aggiungete lo zucchero e mescolate finchè non si sarà sciolto.

Disponete la farina mischiata con il sale in una ciotola e aggiungete l’olio.

Mescolate e aggiungete l’uovo.

 

Impastate con una forchetta, aggiungete il mix di latte-lievito-zucchero.

 

Amalgamate tutto nella ciotola.

 

Quando sarà ben formato, trasferitevi sulla spianatoia spolverata di farina e impastate per almeno 15 minuti.

 

Formate una bella pallottina, mettetela a lievitare per almeno un’ora, un’ora e mezza (fino al raddoppio).

 

Riprendetela, impastatela ancora un paio di minuti, poi dividetela in palline della stesas dimensione (con questa dose sia io che Imma ne abbiamo ottenute 16).

 

Spianate le palline fino ad ottenere dei dischetti.

 

Riempite ogni dischetto con prosciutto e asiago (o con quello che vi pare ^_^).

 

Chiudeteli a sacchetto.

 

Disponeteli su una teglia ben imburrata e infarinata.

 

Lasciateli lievitare ancora una mezz’ora.

 

Fate una miscela con il tuorlo dell’uovo e due cucchiai di latte e spennellate la superficie del danubio.

 

Più mix userete e più colorati verranno in cottura.

 

Spolverate le palline di danubio con spezie varie, io ho uato dei semi di papavero, semi di sesamo e rosmarino essiccato.

 

Cuocete a 180°C per circa mezz’ora.

 

Questo è l’interno del danubio…

 

… e questo il ripieno.

 

Buonissimo!!!!

Annunci

17 risposte a “Il Danubio Salato

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Bellissimo davvero questo danubio…e molto goloso!
    Anzi no..sfiziosissimo! lo proveremo anche noi!
    un bacione

  2. Mamma mia ma che meraviglia che ti è venuto!! Poi con le tue magnifiche spiegazioni passo passo si comprende ancora meglio il procedimento.
    Bravissima e grazie per il tuo lavoro sempre molto accurato!
    Bacioni e buona giornata

  3. Buonoooooooooooo ecco dove ho sbagliato io quando l’ho fatto , avrei dovuto lasciarlo cuocer di piu , il tuo è fantastico !

  4. Devo ammettere che preparare il danubio (ma si deve scrivere con la maiuscola?) mi ha dato una soddisfazione notevole… forse è venuto buono per fortuna da principiante, forse perchè dietro c’era la ricetta di Imma, fatto sta che è stato un successo (e non solo a casa mia ^_^).

  5. Tu mi corrompi!
    Prima i fasolari…. adesso questo!
    santamammadeifelini che bontà!
    E con le spiegazioni passo passo, come piace a me, nessuno potrà certo dire che la ricetta non l’hai provata e fatta con le tue zampi… ops…. manine!!!!
    COMPLIMENTI e ronronnamenti sparsi!!!!
    nasinasi

  6. buonissimo! devo decidermi a provarlo! xoxo

  7. Già già Micia, qua non si mente mai sulle ricette, tutte frutto delle mie zampine… semmai si tacciono certe ciofeche che escono per sbaglio 😉 che per far brutte figure c’è sempre tempo… un bacio…

    Imma, provalo, è buono da mangiare e divertente da fare… ^_^ un abbraccio

  8. Sei bravissima, non aggiungo altro! Buona serata, CookingMama

  9. Come racconti tu le ricette passo passo, nessuno al mondo! Brava, brava, brava, ricetta stupenda 🙂

  10. scusa ma il sale quando va’ messo

  11. Aggiornata la mancanza di sale… nella mia versione non l’ho messo, si vede che mentre postavo la ricetta è sfuggito 🙂 il sale va mescolato assieme alla farina.

  12. Si, probabilmente lo e

  13. buonissimo…….eccellente……..che bella figura!!!!!!!!!!!!

  14. bunissimo carmela..

  15. brava molto chiaro lo faro’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: