Gnocchi di ricotta ai crostacei   9 comments

Ok, è una ricetta eterna da fare, complicata per gli ingredienti da reperire ma così buona che non potrete fare a meno di provarla!!

Ingredienti – per 3 persone

Per gli gnocchi
250 g di ricotta (una vaschettina)
150 g di farina (più un po’)
1 uovo grande
1 cucchiaio abbondante di parmigiano grattuggiato
Noce moscata
Sale
Pepe

Per il sugo
2 granseole
250 g di code di gambero
9 scampi
Una decina di pomodorini
Olio
Peperoncino
Mezzo bicchiere di vino bianco

Per il court bouillon
Una costa di sedano
Una carota
Un paio di scalogni
Qualche grano di pepe

 Preparazione

Setacciate la ricotta.

Raccoglierla in una terrina e aggiungere l’uovo.

Mescolare un po’ e aggiungere noce moscata, sale e pepe.

Mescolare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Iniziare ad aggiungere la farina, cucchiaio dopo cucchiaio, fino ad ottenere un composto con cui riusciate a formare una palla.
Trasferitela sul piano di lavoro infarinato e lavoratela per qualche minuto.

Staccate dei pezzetti e formate dei cilindri piuttosto tozzi, tagliateli a metà.

Fate rotolare i cilindri di pasta fino ad ottenere una specie di grissino.

Tagliateli in pezzetti.

Rotolateli leggermente su se stessi, disponeteli su un vassoio infarinato e copriteli con un telo umido.

Quindi iniziate a preparare il sugo. Prendete una granseola.

Sciacquatele, preparate un court bouillon (ripassate la ricetta qua) rapido e veloce e, all’ebollizione, buttatele in pentola, lasciandole cuocere per una decina di minuti.

Scolatela quando avrà cambiato colore.

Pulitela: tirate le zampe per staccarle, aprite il carapace aiutandovi con un coltello e pazientemente recuperate tutta la polpa. Spaccate le chele e svuotatele. E’ un brutto lavoro ma qualcuno lo deve pur fare… 🙂

Lavate le code di gambero sotto l’acqua corrente e scocciolatele.

Pulite gli scampi: staccate le teste, recuperando le chele. Sciacquateli e tagliate il guscio (non mi viene il nome corretto!!!!) con una forbice.

Scaldate 3 o 4 cucchiai di olio nel wok e fate rosolare un paio di spicchi di aglio a fuoco molto basso.

Quando l’aglio sarà rosolato, alzate il fuoco e aggiungete i gamberi.

Fate saltare un paio di minuti e aggiungete gli scampi.

Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco.

Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e un pizzico di peperoncino.

Lasciate cuocere cinque/sei minuti e poi aggiungete la polpa di granseola.

Spegnete il fuoco e cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolandoli quando saliranno a galla. Accendete il fuoco e passate gli gnocchi in padella. Fate saltare un minuto a fuoco medio alto.

Servite aggiungendo le chele degli scampi come decorazione e una macinata di pepe fresco.

E’ stata lunga, faticosa, ma non vi dico la soddisfazione 🙂 Enjoy!

Annunci

9 risposte a “Gnocchi di ricotta ai crostacei

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ciao! sarà complicata elunga…ma devono essere proprio buonissimi! un piatto degno di un ristorante michelin!!!
    Bravissima!
    un bacione

  2. Davvero brigosa come ricetta, ma immagino sia una goduria mangiarsela!!!
    Complimenti sei stata bravissima!
    Bacioni e bun w.e.

  3. Che meraviglia! Mi viene l’acquolina in bocca…ne vale la pena realizzare una ricetta così lunga visto il risultato! Complimenti!
    Buon WE
    A presto

  4. Non ho mai pensato di associare il sugo di pesce agli gnocchi e aldilà della “sudata” nel prepararlo, credo che il risultato sia sublime!!! Complimenti ancora per la meticolosità con cui spieghi le ricette.
    Buona giornata Cornelia

  5. Ciao! Ricetta davvero Strepitosa !!! Con la S … MAIUSCOLA !!!!!!! Complimenti ! Mi piace molto l’abbinamento: ricotta e crostacei.

  6. Sono sempre stata diffidente verso l’accoppiata formaggio-pesci e lo sono ancora… ma il sapore della ricotta nemmeno si sente, alla fine serve solo a dare morbidezza agli gnocchi. Una bella scoperta per chi non mangia quelli di patata classici…

  7. Complimenti!!!
    Per le ricette e per le fotografie…
    Mi fa piacere che anche tu alleghi tante foto così belle e chiare passa per passo!!!

  8. io li ho fatti con i carciofi..ma questa è alta cucina!!bello il tuo blog!!ciao
    genny

  9. Come avrai notato, dal fatto che ti sto lasciando i commenti sotto tutti i post a base di pesce, preferisco queste ricette ‘marine”. E, anzi, oggi con te imparo uan nuova ricetta per fare gli gnocchi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: