Archivio per l'etichetta ‘Parmigiano Reggiano

Risotto alla carbonara   9 comments

Mi si sono confuse le idee… la realtà è che oggi ho parlato con un mio collega del Bimby (uno strumento che, se devo essere sincera, non so nemmeno che forma abbia). Il che mi ha illustrato il meraviglioso modo per cucinare il risotto con l’attrezzo di cui sopra O_o.
Ora. Io sono anche suscettibile sull’argomento perchè il risotto è il mio piatto preferito e perchè i miei natali mi impongono un po’ di rigidità a proposito. Ma mi dite come può un risotto fatto con il Bimby essere migliore di uno cucinato in maniera tradizionale?!

Ingredienti – per 4 persone

350 g di riso Carnaroli
100 g di pancetta affumicata
2 uova
4 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattuggiato
1 bicchiere di vino bianco
1 litro di brodo di carne leggero
2 scalogni**
Pepe nero

Preparazione

**Sperimentando si impara… non ho fatto il soffritto perchè, boh, il connubio soffritto-carbonara non mi convinceva. Con il senno di poi… Scaldare una pentola. Quando sarà calda, aggiungere la pancetta e lasciarla rosolare.

Aggiungere il riso e farlo tostare.

Quando sarà tostato, sfumare con il vino bianco.

Lasciar evaporare il vino e iniziare ad aggiungere il brodo, un mestolo alla volta, quando il precedente sarà completamente assorbito.

Continuare la cottura del riso. Nel frattempo, rompere le uova in una ciotola e aggiungere il parmigiano.

Amalgamare il tutto e aggiungere una macinata di pepe.

Ultimare la cottura del riso e togliere la pentola dal fuoco.

Versare la crema di uova sul riso e mescolare accuratamente.

Meglio farlo con il Bimby?! Mah

♥ Buon appetito 🙂

Pubblicato ottobre 6, 2009 da irishfairy in Primi Piatti, Ricette Regionali

Taggato con , ,

Quiche ai pomodori   8 comments

Eccoci qua… ispirata ad una quiche preparata da una delle mie foodblogger preferite (Soleluna)… buonissima!

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
200 g di Asiago
2 uova
3 cucchiai di parmigiano grattuggiato
Sale e pepe
Basilico
2 pomodori tondi

Preparazione

Cubettare l’asiago.

 

Diporre la sfoglia in una teglia rotonda da forno e ricoprirla con l’asiago.

Sbattere le uova in una ciotola, salare e aggiungere due cucchiai di parmigiano.

Aggiungerle nella sfoglia.

Lavare il basilico, spezzettarlo e aggiungerlo alla torta.

Tagliare i pomorodi, togliere i semi e aggiungerli alla torta, senza sovrapporli.

Ricoprire con il parmigiano rimasto e spolverare con il pepe.

Richiudere i bordi e informare secondo le istruzioni della pasta sfoglia che usate (180°C per 20 minuti).

Servire tiepida.

Risotto agli spinaci   4 comments

Qui bisogna riprendere le sane abitudini…

Ingredienti – per due persone
200 g di riso Carnaroli
100 g di spinaci surgelati (o anche di più, di meno… a gusti)
1 litro di brodo, anche vegetale
Due scalogni di media grandezza tritati
3 cucchiai di olio
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 cucchiaio di burro
Due cucchiai di Parmigiano Reggiano
3/4 noci sgusciate
Pepe

Preparazione

Tritare lo scalogno. In una pentola antiaderente scaldare l’olio, quindi aggiungere lo scalogno e, sempre mescolando, lasciarlo soffriggere finchè non sarà diventato trasparente.

 

Quindi aggiungere gli spinaci (io li ho lasciati scongelare a temperatura ambiente).

Fare insaporire e aggiungere il riso, che andrà fatto tostare.

Sfumare con il vino bianco e lasciarlo evaporare, sempre mescolando.

Iniziate ad aggiungere il brodo, aggiungendone di nuovo quando il precedente sarà compeltamente assorbito.

Continuare fino a cottura. Togliere dal fuoco e aggiungere il burro (poco!!) e il Parmigiano (tanto!!) e mantecare, mescolando con una certa decisione.

Aggiungere le noci.

Servire con una spolverata di pepe.

Ma la cucina italiana non è la migliore del mondo?! ^_^

Pubblicato giugno 21, 2009 da irishfairy in Primi Piatti, Ricette Regionali

Taggato con , , ,

Seppioline gratinate   8 comments

***Visita il mio nuovo blog***

Stiamo leggeri… arriva l’estate…

Ingredienti – per 2 persone

400 g di seppioline
Una carota
Due scalogni
Mezzo limone
Pane grattuggiato
Parmigiano
Pepe nero e bianco
Prezzemolo
Sale
Olio

Preparazione

Preparate il court bouillon: pelate la carota, tagliatela a pezzi piuttosto grossi, pelate gli scalogni divideteli a metà, lavate il limone e tagliatelo a spicchi. Mettete il tutto in una pentola con abbondante acqua, un pizzico di sale e qualche grano di pepe nero.

 

All’ebollizione, aggiungete le seppioline e fatele cuocere per una decina di minuti: regolatevi a vostro gusto, lasciandole comunque un pochino al dente (ma si dice “al dente” parlando di pesce?!).

Scolatele e raffreddatele sotto l’acqua corrente e lasciatele sgocciolare dall’acqua in eccesso. Nel frattempo, rivestite di carta da forno una teglia e iniziate a preparare il composto per il gratin: mescolate 5 cucchiai di parmigiano reggiano con 5/6 cucchiai di pane grattuggiato, un cucchiaino di pepe bianco e uno nero.

Disponete le seppie nella teglia, senza sormontarle.

Ricopritele con il mix di pane e parmigiano, facendo attenzione a non lasciare parti troppo “scoperte” (si brucerebbero, una volta in forno).

Spolverare con abbondante prezzemolo fresco.

Mettere a gratinare in forno per il tempo necessario.

Pubblicato aprile 19, 2009 da irishfairy in Secondi Piatti

Taggato con , , , ,

Spaghetti con pomodorini al forno   4 comments

Direttamente dal blog di Miciapallina e GrandeGatto, una ricetta semplice ma che stupisce oltre ogni aspettativa.

Ingredienti
200 g di spaghetti o linguine
200 g di pomorini varietà datterini
Una decina di olive taggiasche
Qualche filetto di acciuga
Un cucchaio di capperi
Olio extravergine di oliva
Basilico, maggiorana, timo, origano
Peperoncino, sale
Abbondante parmigiano grattuggiato

Preparazione

Irrorate di olio una teglia che possa andare in forno (ci sono due pomodori scappati nella mia foto!!).

Tagliate a metà i pomodori e disponeteli nella teglia.

Aggiungete le acciughe spezzettate e i capperi.

Spolverate con abbondante basilico e le altre erbe, quindi aggiungete il peperoncino.

Ricoprite il tutto con abbondante parmigiano.

Mettete in forno caldo (io ho fatto 160°C per circa 20/25 minuti) e lasciate gratinare. Nel frattempo cuocete la pasta.

Sfornate, scolate gli spaghetti e conditeli con il sugo.

Uno spettacolo… brava Miciapallina!!!!

A voi, buon appetito!

Pubblicato aprile 4, 2009 da irishfairy in Primi Piatti

Taggato con , , , , ,

Broccoli Pesto (…celebrating Saint Patrick’s Day)   7 comments

San Patrizio è il patrono dell’Irlanda… mentre tutto il mondo si colora di verde, noi festeggiamo l’onomastico di una personcina tanto importante con un piatto color prato irlandese…

Ingredienti – con dosi assolutamente generiche
2 broccoli piccoli
2 cucchiai di parmigiano
1 cucchiaio di olio
Pepe, sale
Qualche nocciola

Preparazione

Fate cuocere i broccoli, puliti e divisi in cimette, in una padella coperta, con un paio di bicchieri di acqua, per 15 minuti.

Scolate i broccoli, passateli nel mixer aggiungendo un paio di cucchiai dell’acqua di cottura e frullateli con qualche nocciola.

Aggiungete il parmigiano reggiano…

… l’olio e il pepe macinato fresco.

Frullate ancora per qualche secondo.

Conditeci un bel piatto di pasta all’uovo e festeggiate con noi!

Auguri Mamma!!!

Download the English version of this recipe.

Pubblicato marzo 17, 2009 da irishfairy in Condimenti, Primi Piatti

Taggato con , ,

I passatelli (in brodo)   7 comments

Un piatto che ha il potere di migliorarti decisamente la giornata…

Ingredienti – per due porzioni

100 g di pane grattuggiato (deve essere un pane non condito, un toscano è l’eccellenza)
100 g di parmigiani grattuggiato
2 uova (categoria grandi)
Abbondante noce moscata
Un cucchiaino di sale
Brodo di carne (almeno un litro e mezzo)

Preparazione

Mettere il brodo a scaldare. Grattuggiare il pane e il formaggio e mescolarli in una terrina.

Aggiungere sale e noce moscata.

Aggiungere le uova.

Mescolare, prima con una forchetta, poi a mano, a lungo, fino ad ottenere una palla di pasta abbastanza soda.

Spegnere il brodo quando raggiunge il bollore.

Trasferire la pasta nello schiacciapatate a fori grossi.

Schiacciare in modo da ottenere dei passatelli di un paio di cm di lunghezza e lasciarli cadere nel brodo caldo.

Lasciar riposare i passatelli per qualche minuto, in modo che crescano… se il brodo si dovesse raffreddare troppo, accendere il fuoco ma non far bollire assolutamente.

Servire caldi e con una spolverata aggiuntiva di noce moscata e parmigiano.