Archivio per gennaio 2009

Ma Crème Caramel   2 comments

Un dolce buono, buonissimo.

Ingredienti – per 6 crème caramel
1/2 litro di latte
2 uova
3 tuorli
250 g di zucchero
Scorza di limone grattuggiato
1/2 bacca di vaniglia o una punta di cucchiaino di vaniglina

Preparazione

Scaldare il latte con la scorza di limone (io ho usato la scorza di un lime) e la vaniglia, senza farlo bollire.

 

In una terrina, aggiungere lo zucchero alle uova e ai tuorli.

Sbatterli fino ad ottenere un composto spumoso.

Aggiungere il latte alla crema, mescolando epr non far formare grumi.

Filtrare il composto di latte e crema ottenuto con un colino.

Versare del caramello nelle formine (usate quello pronto, fatevi sopraffare dalla pigrizia e dalla comodità di tanto in tanto).

Riempite una teglia con acqua calda in modo che le formine siano immerse per metà.
Riempite le formine con la crema e mettete a cuocere a bagnomaria nel forno, a circa 150°C.

Fate cuocere per un’ora, avendo cura che l’acqua non arrivi mai a bollore (nel caso, aggiungetene un po’ a temperatura ambiente).

Non è un dolce tenerissimo?!

Annunci

Pubblicato gennaio 31, 2009 da irishfairy in Dolci, Raccolte & Concorsi, Ricette Internazionali

Taggato con , ,

Crespelle gorgonzola e radicchio   6 comments

Se per caso a qualcuno fosse sfuggito, l’accoppiata radicchio e gorgonzola va per la maggiore a casa mia… dopo la torta salata, ecco le crespelle, a cui sono particolarmente affezionata perchè è stato uno dei miei primi esperimenti culinari.

Ingredienti – per sei/sette crespelle (vale a dire 3 persone)
Due fettine di pancetta tesa (affumicata è meglio)
150 g di girgonzola
1 piccolo radicchio di Chioggia
Una decina di noci
Tre/quattro cucchiai di parmigiano reggiano grattuggiato
Besciamella (le dosi di questa ricetta)
Pastella*
Pepe

* Se seguite questa ricetta, cuocete la pastella in più e surgelate le crepes, impilate e intervallate da un pezzo di carta da forno.

Preparazione

Tagliate a cubetti la pancetta. O utilizzate quella già pronta 😉

Spezzettate il gorgonzola e tagliate il radicchio a striscioline.

Mettete la pancetta a soffriggere in una padella antiaderente che avrete scaldato in precedenza senza aggiungere altri condimenti.

Aggiungete il gorgonzola e lasciatelo sciogliere a fuoco molto basso.

Aggiungete il radicchio (lasciatene da parte un po’ per dopo).

Nel frattempo preparate la besciamella.

 

Quando sarà pronta, tenetela da parte e iniziate a preparare la pastella per le crepes. Cuocete le crepes (un modo per farlo è qua)e aggiungete un cucchiaio abbondante di ripieno su ognuna e poi chiudetele a triangolo.

Fate la stessa cosa fino ad esaurimento del ripieno (le nostre erano molto pienotte…) e disponetele in una teglia man mano che le preparate.

Ricoprite le crespelle con la besciamella (scaldatela per un minuto prima di versarla, così sarà più fluida) e cospargete di noci tritate grossolanamente.

Aggiungete il radicchio….

…. il parmigiano reggiano e il pepe.

Fate gratinare in forno per 5/10 minuti e servite.

Spaghetti alla puttanesca   4 comments

Con quella di oggi inauguro l’elenco delle ricette preparate con i regali dello swap (i filetti di acciughe che mi ha mandato Dida)…

Ingredienti – per due persone
200 g di spaghetti alla chitarra
400 g di polpa di pomodoro
Una decina di filetti di acciughe
Olive verdi
Capperi
Aglio, peperoncino, olio extravergine di oliva, basilico

Preparazione

Scaldate due cucchiai di olio e fate rosolare uno spicchio di aglio a fettine.

 

Aggiungete la polpa di pomodoro e fate cuocere per una decina di minuti.

 

Tagliate le olive a rondelle o a spicchi (io ne ho usate un sacchettino) e aggiungetele al pomodoro.

Aggiungete un paio di cucchiaini di capperi, il peperoncino e un po’ di basilico.

Lasciate cuocere ancora una decina di minuti, quindi aggiungete le acciughe tagliate a pezzetti e mescolate per far malgamare bene il tutto.

Cuocete la pasta, scolatela e passatela nel sugo caldo.

Et voilà… versione invernale di un piatto che a noi piace sempre moltissimo.

Magari quest’estate fotograferò la versione estiva, con i pomodori freschi…

Pubblicato gennaio 24, 2009 da irishfairy in Primi Piatti, Ricette Regionali

Taggato con , , ,

Risotto allo spumante rosè   5 comments

Spero che il Signor Cinzano® sia fiero di me e mi mandi una fornitura di spumante rosè per celebrare il mio compleanno… e io, per festeggiare, vista anche la concomitanza con il “Risotto day“, potevo farmi mancare il mio piatto preferito?!

Ingredienti – per due persone
200 g di riso Carnaroli
2 bicchieri di Cinzano rosè®
2 scalogni
3 cucchiai di olio
1 cucchiaio di burro
2 cucchiai di parmigiano reggiano
Pepe
1 litro di brodo
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro

Preparazione

Mettete a scaldare il brodo. Quando sarà caldo, aggiungere un cucchiaino di concentrato di pomodoro e stemperarlo per bene. Fate scaldare l’olio in una padella e aggiungere lo scalogno. Farlo rosolare fino a quando non sarà diventato trasparente, aggiungendo, se serve, un pochino di brodo caldo per non farlo bruciare.

Aggiungete il risotto e fatelo tostare.

Quando sarà diventato translucido, sfumate con lo spumante.

Fatelo evaporare e iniziate ad aggiungere il brodo, un mestolo alla volta e solo quando il precedente sarà completamente assorbito.

Continuate fino a cottura, togliete il riso dal fuoco, aggiungete burro e formaggio e mescolate velocemente per mantecarlo.

Pepate abbondantemente.

Servite, decorandolo se vi va, con salmone, magari una fogliolina di prezzemolo fresco…

Buon compleanno a me e buon “Risotto Day” a tutti.

Pubblicato gennaio 18, 2009 da irishfairy in Primi Piatti

Taggato con ,

Crema al mascarpone   19 comments

***  Visita il mio nuovo blog ***

Ideale per accompagnare i pandori, i panettoni, ma anche da mangiare così, a cucchiaiate…

Ingredienti – per accompagnare pandoro e panettoni per 10 persone
300 g di mascarpone
3 uova
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di rum, brandy o cognac
Cacao, nocciole, amaretti, scaglie di cioccolato, cocco…

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi, metteteli in una terrina e aggiungete lo zucchero.

Montate i tuorli con lo zucchero, finche non saranno diventati bianchi e spumosi… a mano, che bisogna fare sforzo per guadagnarsi una porzione di crema.

Aggiungete il mascarpone che avrete tolto dal frigo una mezz’ora prima.

Amalgamate con una frusta finchè non avrete ottenuto una bella crema liscia e senza grumi. Aggiungete un cucchiaino di rum se vi piace.

Montate a neve gli albumi… va beh, usate il mixer 😉 perchè dovranno essere assolutamente a neve fermissima, pena una crema finita del tutto scorporata…

Incorporate gli albumi al mix di mascarpone e uova, mescolando delicatamente per non far sgonfiare gli albumi.

Mettete la crema a riposare il frigo per un paio d’ore… potendo sarebbe l’ideale prepararla al momento…

Servite così com’è se dovete usarla come accompagnamento per qualche altro dolce, altrimenti servitela in una coppa decorata con quello che più vi pare, come… cacao, granella di nocciole e amaretti ad esempio 😉

Tanto per darvi un’anticipazione di quello che, forse, un domani verrà… la stessa crema viene usata per preparare il MITICO tiramisu… che io adoro…

Un bacio, stasera cucino il pesce mentre aspetto che venga sabato e con lui il mio ventinovesimo compleanno!!!

Pubblicato gennaio 12, 2009 da irishfairy in Dolci, Ricette di Famiglia

Taggato con , ,

Cheesecake al limone   10 comments

Strana reinterpretazione di una ricetta di Anne Wilson… continuo a preferire le cheesecake fredde…

Ingredienti

100 g di Oro Saiwa
50 g di burro
500 g di ricotta
2 uova
100 g di zucchero di canna
3 cucchiaini di succo di limone
La buccia grattuggiata di un limone

Preparazione

Tritare i biscotti con il mixer.

Fare fondere il burro in un pentolino.

Quando sarà fuso, unire i biscotti e amalgamare finchè il burro non sarà assorbito del tutto.

Trasferire il mix in una teglia (io ho usato una usa e getta da 3 porzioni) e livellarlo accuratamente.

In una ciotola montare la ricotta.

Unire lo zucchero di canna e mescolare.

Grattuggiate la buccia di un limone e aggiungerlo alla crema, assieme a tre cucchiaini di succo.

Aggiungere le uova intere e mescolare, finchè non saranno amalgamate per bene al composto.

Colare nello stampo.

Infornare a 160°C per 45 minuti o più a lungo… facendo la prova coltello al centro della torta: dovrà uscire pulito.

Lasciarla raffreddare in forno, quindi servire con una spolverata di zucchero a velo.

Pubblicato gennaio 4, 2009 da irishfairy in Dolci, Ricette Internazionali

Taggato con , , ,

Risotto porri, semi di papavero e formaggio di capra (o variazione del risotto di Eryn)   1 comment

Questa sera ho provato una ricetta trovata qualche giorno sul blog di Eryn… ho apportato qualche leggera modifica per motivi logistici e gustativi… ma rimane comunque qualcosa di meraviglioso, consiglio questo risotto a tutti!

Ingredienti – per due persone

160 g di riso Carnaroli
1 porro
1 scalogno
1 cucchiaio di semi di papavero
100 g di formaggio cremoso (un philadelphia o una robiola fresca)
50 g di formaggio di capra fresco
2 cucchiai di olio extravergine
1 litro di brodo leggero
Vino bianco

Preparazione

Affettare il porro in rondelle sottili e tritare lo scalogno.

 

Scaldare l’olio in una pentola antiaderente; una volta caldo, aggiungere il porro e lo scalogno a rosolare.

Quando lo scalogno sarà diventato trasparente, aggiungere il riso e farlo tostare.

Quando il riso sarà ben tostato, sfumare con il vino bianco.

Fate evaporare il vino e iniziate ad aggiungere il brodo, un mestolo alla volta, e solo quando il precedente sarà completamente assorbito.

Mentre il riso cuoce, mescolate la robiola con il formaggio di capra, e metteteli a scaldare finchè non saranno sciolti e ben amalgamati.

Cuocete il riso al dente, aggiungete un cucchiaio di semi di papavero.

Mescolate, togliete dal fuoco e aggiungete i formaggi.

Mescolate accuratamente per mantecare bene il riso.

Servite caldo fumante.

Un’esperienza meravigliosa…